Alimentazione della pecora adulta

A circa 2 mesi di età la pecora viene considerata adulta per quanto riguarda l'alimentazione, ossia non beve più il latte ma si alimenta con fieno ed erba. Discorso a parte va fatto per il mangime che si trova in commercio nei consorzi agrari, che però è dedicato specificatamente agli allevamenti, che hanno lo scopo non tanto del benessere dell'animale, quanto dell'ottimizzazione della sua produttività. Bisogna sempre lasciare a disposizione acqua fresca e pulita, perchè soprattutto nei periodi di caldo o quando si trova poca erba (che contiene molta acqua rispetto al fieno) le pecore hanno bisogno di idratarsi.

Ogni tanto, come premio o come gratificazione si può dare qualche manciata di fioccato, del quale sono molto ghiotte.

Come svezzare un agnello orfano

Visto che in determinati periodi dell'anno ci capita di ricevere richieste di informazioni su come svezzare un agnellino rimasto senza mamma, abbiamo pensato di dare qualche indicazione di base, che ci è stata fornita dal nostro veterinario e che abbiamo sperimentato in prima persona.

Partiamo col dire che, non essendoci in commercio il latte di pecora, bisogna acquistare latte di capra intero e bisogna però addizionarlo in queste proporzioni:1 litro di latte di capra, 1 tuorlo d'uovo, 1 cucchiaio di burro.

Un agnello dovrebbe mangiare in un giorno una quantità di questo latte pari al 15% del suo peso corporeo, che gli va somministrata nell'arco delle 24 ore divisa in 6/8 pasti.

Ad uno di questi pasti andrà poi aggiunto in un unica soluzione 1 cucchiaio di yogurt bianco intero, per i fermenti lattici.

Il latte andrà somministrato scaldandolo a circa 38 gradi, usando un normale biberon e allargando un pochino il buco della tettarella, cercando di tenere il biberon abbastanza dritto in verticale, più o meno come nel video.

Badate di tenere comunque del fieno a disposizione, anche se all'inizio lo assaggerà soltanto, e di protrarre l'allattamento non oltre i 2 mesi di vita, perché potrebbe essere dannoso per il rumine.

inoltre lasciate sempre a disposizione un blocco di sale (attenzione non deve contenere rame) come quello che si trova nei negozi per cavalli (lo trovate anche nel reparto equitazione di Decathlon).

Lasciate inoltre a disposizione una ciotola di acqua, anche se inizialmente non sarà capace di bere.
Con queste informazioni speriamo di potervi essere utili e non esitate a contattarci per eventuali dubbi o per condividere la vostra esperienza!